yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Le Mamme di QNUM: Silvia - Formatrice Olistica

Nessun commento



Sono Silvia Ancordi (conosciuta in rete come Mathilda Stillday) e sono mamma di Lorenzo Noah. Sono originaria delle valli bergamasche, ma per amore mi sono trasferita a Fiumicino.
Ho una laurea in Sc. dell’educazione e durante il tirocinio in presidio psichiatrico prima e in neuropsichiatria infantile poi, ho iniziato un percorso di formazione olistica.
Sono master Reiki, operatrice EFT, floriterapeuta, mi occupo di legge di attrazione, visualizzazione creativa, crescita personale e spiritualità. In passato ho lavorato come insegnante di tecniche di comunicazione efficace e sono stata consulente e formatrice olistica. La passione per la scrittura e la comunicazione mi hanno permesso di collaborare con diversi portali su temi pedagogici. Ultimamente ho pubblicato diversi racconti in antologie ed è uscito da poco il romanzo digitale dal titolo Koru con Siska Editore. Ora mi dedico a tempo pieno alla scrittura occupandomi di narrativa, manualistica e del mio salotto virtuale ossia il blog (www.mathildastillday.com).

Sono felice di collaborare con QNUM perché il benessere è un diritto di tutti, anche delle mamme soprattutto nella delicata fase del post partum.


Silvia vi aspetta in chat nel Forum per tutte le vostre curiosità e domande. Se invece avete richieste su qualche tematica particolare che volete affrontare insieme potete contattarla via mail a: mathildastillday@gmail.com


Articoli 

La forza dei pensieri positivi
Visione globale
Quando il cuore va di fretta
Musica in gravidanza
Visualizzare il parto
Recensione: Agnese Browne mamma - di Brendan O' Carroll
Visualizzazione: la forza delle antenate
Visualizzazione e ambiente
Cambiare umore con la Legge di Attrazione (LOA)
Una mente creativa
Respirazione e rilassamento
Meditazione in gravidanza
 Istantanee perfette
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

Nessun commento

Posta un commento

Ti va di parlarne?

no