yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Consigli? No, grazie!

14 commenti
Quello dei consigli NON richiesti è senza dubbio un argomento scottante per tutte le neo-mamme. E l'allattamento è un terreno fertile su cui innestare le crisi più profonde, forse perché si toccano corde molto sensibili del legame mamma-neonato.
A quale mamma non è capitato di riceverne da parenti, amici, mariti e persino  da semplici conoscenti? Anche se, nella maggioranza dei casi, vengono dati in buonafede l’effetto che sortiscono è molto più deleterio di quanto il consigliere amorevole possa immaginare. Comincio io confidandovi  uno dei tantissimi consigli ricevuti gratuitamente da chi mi era più o meno vicino e che ha contribuito a rendermi una blues mom:

 "Se il bimbo piange sempre è perché il tuo latte non è nutriente. Del resto, una mamma magra come te al massimo produrrà acqua..."

Ora sorrido ripensando alla fonte da cui è uscita questa perla di saggezza... ma la frustrazione, l'umiliazione e il senso di inadeguatezza che ho provato è ancora incastrato tra quelle parole...
Per la cronaca: ho persino fatto analizzare il mio latte, nonostante la stessa dottoressa  del laboratorio di analisi mi avesse detto che non aveva senso farlo spiegandomi che il latte cambia la sua composizione nel corso della stessa poppata.
Ma le neo-mamme hanno bisogno di rassicurazioni: hanno la necessità di sapere se sono davvero così inadeguate come gli altri si ostinano a farle sentire o come loro stesse si vedono.
E voi, avete ricevuto consigli non richiesti sull'allattamento? Io sono convinta di sì… passate a confidarceli sul Forum:  potrà servire alle neo-mamme per capire di non essere le prime a riceverne e a voi mamme senior per farci quattro risate insieme alla ricerca del consiglio più bizzarro!

Immagine presa qui


Vi aspetto,

Chiaraluce
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

14 commenti

  1. Ecco, questa non l'avevo mai sentita! Come dire che una mamma in carne produce burrata invece di latte! Ma che mi tocca leggere...

    RispondiElimina
  2. In ospedale io avrei impedito le visite per questo.. non sai quanti allattamenti ho visto fallire per questi consigli...

    RispondiElimina
  3. @Serena: La tua risposta sarebbe stata perfetta! : D
    @Maria Pia: io impedirei le visite anche a casa almeno per i primi 40 giorni... anche io avrei mollato, fortuna che sono una testona! ; )

    RispondiElimina
  4. Per la prima figlia non sono stata così furba, ma per la seconda, prima del parto ho detto a tutti che per 40 giorni avrebbero dovuto rispettare me e la piccola e NON FARSI VEDERE!

    RispondiElimina
  5. Ahahaha che ridere. Quando dico alle mie amiche che ci sono persone che mi danno consigli senza richiesta mi danno tutte dell'intollerante "e ma lo dicono per il bene della piccola" (che è? so' na madre snaturata?) oppure "io ho avuto 2 figli e ho più esperienza" (appunto hai avuto esperienza con i TUOI figli...che non è detto che mia figlia voglia le stesse cose che hai dato ai tuoi)...ho imparato ad ascoltare (se fa per dire) e poi fare sempre e comunque quello che mi suggerisce il cuore!!!

    RispondiElimina
  6. Senti, io ho una sorella che e' (era, all'epoca - ed ora diciamo che e'... in perfetta forma!) uno stecco di vimini e perfino alcune delle persone a lei piu' vicine - si fa per dire - le hanno detto all'epoca la stessa identica cosa, che il suo latte forse non era abbastanza nutriente, che magari era meglio analizzarlo, ecc ecc ecc, ed ho visto l'effetto che questo ha avuto sul suo morale e sulle sue preoccupazioni di neo-mamma..... In realta', alla fine, lei e' stata una mucca ed il suo latte di gran lunga piu' nutriente e piu' duraturo del mio, che invece, di chili ne ho qualcuno di piu'..... Della serie: neo-mamme, tappatevi le orecchie, a volte. ma come si fa ad eliminare l'ignoranza dal mondo? Io sono allibita.....

    RispondiElimina
  7. Intanto Chiaraluce complimentissimi per questa tua meravigliosa iniziativa. Brava davvero!
    Io allatto ormai da due anni (dopo un inizio affatto semplice) e già un annetto fa il nonno della bimba, medico, mi diceva di smettere perchè "mi sarebbero venuti i calcoli alla cistifellea". Bho!?? Io ho sorriso e continuato a fare di testa mia.
    E così faccio tuttora che il commento che unisce tutti è diventato " Basta, ormai è grande". Ci pensa lei, mia figlia, a rispondere un po' arrabbiata "No, io sono piccola!"

    RispondiElimina
  8. @gioix77: brava, così si fa! : )
    @mammadesign: la rivincita l'ho avuta con un'ecografia di controllo al seno qualche anno dopo, quando il dottore mi ha detto: "Signora, con tutte queste ghiandole avrà avuto litri di latte!" : )
    @gessi: benvenuta e grazie per i complimenti, sono felice che ti piaccia l'idea! Anche il consiglio che hai ricevuto tu non è niente male, eh?! Fortuna la tua piccola donna! : )

    RispondiElimina
  9. "Ma le neo-mamme hanno bisogno di rassicurazioni: hanno la necessità di sapere se sono davvero così inadeguate come gli altri si ostinano a farle sentire o come loro stesse si vedono."
    queste rassicurazioni ce le aspettiamo soprattutto da chi? dalla mamma nostra (quella che ci ha partorito e che più di tutti può capirci) e dal nostro compagno...beh io non ho nessuno di questi due! :( mi sento un'incompresa...

    RispondiElimina
  10. Gioix questo sito e' stato pensato proprio perché spesso noi mamme ci sentiamo poco comprese proprio dalle persone che ci sono più vicine e invece, parlando con altre mamme che conosciamo appena, scopriamo che hanno vissuto esperienze molto simili alle nostre. CONDIVIDERLE e' già un primo passo che ci permette di sentirci meno 'aliene' e inadeguate. Le conferme che cerchi da chi ti circonda le troverai nella serenità della tua bambina, nei suoi sorrisi e nel suo sguardo pieno d'amore che ti ripagheranno di tutte le critiche gratuite e i consigli NON richiesti che ti sono piovuti addosso.

    RispondiElimina
  11. Mio figlio piangeva sempre appena nato e le persone a dirmi che forse non avevo abbastanza latte, non era buono, era il cesareo ecc ecc poi per fortuna c'era la mia pediatra che a ogni visita verificava che il bimbo era al 97 percentile di crescita. Tutti dovrebbero tapparsi la bocca!

    RispondiElimina
  12. Dai consigli non richiesti bisogna guardarsi sempre, perchè sono tante le persone che si sentono cosí esperte da sapere sempre cosa sia meglio fare, sull'allattamento, la nanna, la fascia o la carrozzina, il coprire/scoprire il bimbo quando è freddo. Ce n'è per ogni argomento

    RispondiElimina
  13. Certe situazioni quando si diventa mamma sono veramente tragicomiche, quando ero incinta mia suocera mi aveva detto di non tenere sempre una mano su un fianco perché diceva che il bambino poteva uscire deformato su un lato...adesso ci rido, ma all'epoca infondo avevo ansia che il bambino avesse subito danni! Poi ci si lamenta che le mamme possono avere il maternity blue: ci credo! Per fortuna online ci sono un'infinità di iniziative di supporto come ad esempio Condividi La tua Grande Passione di mammaraccontati.it per citarne una che pubblica le storie delle mamme, manca giusto una storia sulle cose più assurde che vegono dette alle mamme sarebbe da farci un pensiero!

    RispondiElimina

Ti va di parlarne?

no