yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Linguine alla crema di cannellini

4 commenti
Come promesso la scorsa settimana la ricetta di oggi è un primo piatto veramente superveloce.
Quando pensiamo a cucina e velocità insieme inevitabilmente sfilano nella nostra mente tristi piatti di pasta in bianco, cibi precotti e bistecchine sbiadite che portano alla depressione.
In realtà in pochissimi minuti possiamo cucinare un piatto quasi da gourmet.
Queste linguine possono essere gustate così oppure, se davvero volete stupire, potete scottare sulla griglia ben calda alcune code di gambero, condirle con poco olio, prezzemolo e sale e adagiarle artisticamente sulla vostra pasta.
Il sapore dei gamberi si sposa magnificamente con la crema di cannellini.

INGREDIENTI (per due persone):

200 grammi di linguine (o spaghetti se preferite)
una scatola di fagioli cannellini già cotti (qui, vista la semplicità del piatto è importante giocare la carta della qualità)
olio extravergine
aglio in granuli (si trova di solito fra le spezie e vi semplifica la vita)
peperoncino (idem come sopra)
prezzemolo (usate quello surgelato, già tritato e pronto all'uso)
sale

Mettere a scaldare l'acqua salata per la pasta.
In una padella larga versare un abbondante giro d'olio e scaldarlo a fuoco basso.
Passare sotto l'acqua e scolare bene i fagioli.
Versare i fagioli nell'olio, unire l'aglio (quanto vi piace), il peperoncino, salare e amalgamare il tutto.
Con una forchetta cominciare a schiacciare i fagioli (sono molto teneri).
Continuare a schiacciarli aggiungendo anche qualche cucchiaiata dell'acqua della pasta.
Dovete ottenere una crema.
Cuocere le linguine al dente e versarle nella padella del condimento aggiungendo ancora un po' d'acqua di cottura se necessario.
Spadellare qualche minuto, aggiungere ancora un giro d'olio e abbondante prezzemolo.
Servire caldissimo.


  
Cuoca Anna
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

4 commenti

  1. Che bontà questo primo!
    Ho una sorpresina per te. Guarda quì
    http://ghiottonella.blogspot.com/2012/02/che-sorpresa.html

    RispondiElimina
  2. Ma guarda che bel blog che ho trovato e che primo piatto tutto da gustare!!! mi sono subito iscritta xche' sei davvero molto brava cosi' nn mi xdo nulla!!! se vuoi passare da me metto su' il caffe' ^_^

    RispondiElimina
  3. le ho fatte oggi, il gusto è buonissimo ma la crema mi è venuta un po' "pastosa", cosa ho sbagliato?? ci voleva più acqua??

    RispondiElimina
  4. Non ho mai provato a preparare un primo con i cannellini. Mi sa che bisogno provare ora. Grazie per la ricetta. Paola

    RispondiElimina

Ti va di parlarne?

no