yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Ricetta: Spaghetti con peperoni, mozzarella e basilico

Nessun commento
Rieccoci con una ricettina di quelle velocissime che possiamo preparare in pochi minuti, con la minima difficoltà e la massima soddisfazione. Adesso che sui banchi del mercato è tornato il basilico fresco sarà ancora più profumata!
Suggerisco di preparare questo sugo in abbondanza e di congelare la parte che non usiamo subito.
Possiamo riciclarlo per condire degli gnocchi che cospargeremo di scamorza affumicata (al posto della mozzarella) e che passeremo poi a gratinare qualche minuto sotto il grill.
Sarà di grande aiuto in quelle serate in cui i nostri 

bambini non vogliono saperne di stare tranquilli.
Buon fine settimana!

INGREDIENTI 

spaghetti 
due peperoni gialli piccoli (o uno grosso)
passata di pomodoro
una mozzarella di bufala freschissima
basilico fresco
origano
aglio
olio extravergine di oliva
sale
un pizzico di zucchero
un pezzetto di peperoncino piccante
pecorino grattugiato (o grana se si preferisce)

Mettere sul fuoco una pentola capiente con l'acqua per la pasta. Aggiungere il sale.
Aspettando che l'acqua prenda bollore  affettare sottili i peperoni.
In una  padella larga, mettere un abbondante giro d'olio, il peperoncino e uno spicchio d'aglio.
Far dorare l'aglio e poi eliminarlo, aggiungere i peperoni, mescolare e cuocere a fuoco medio per 5 minuti.
Aggiungere la passata di pomodoro, salare e aggiungere un pizzico di zucchero.
Mettere il coperchio e lasciar cuocere abbassando un po' la fiamma.
Quando l'acqua bolle buttare gli spaghetti.
Intanto spezzettare il basilico con le mani e tagliare a dadini la mozzarella.
Scolare la pasta al dente, versarla nella padella del sugo, aggiungere la mozzarella, il basilico e l'origano.
Mescolare bene sul fuoco fino a quando la mozzarella sarà ben sciolta. Aggiungere un'abbondante spolverata di pecorino e servire subito.


author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

Nessun commento

Posta un commento

Ti va di parlarne?

no