yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Visualizzazione e ambiente

Nessun commento
Se volete imparare a visualizzare e a sfruttare al meglio ogni possibilità che questa tecnica offre, potete farlo diventare un rituale costante, anche quotidiano perché bastano pochi minuti per ridurre lo stress e stimolare l’autoguarigione. 
Vediamo come prepararsi per questo momento di raccoglimento e relax.
Scegliete il posto di casa in cui vi sentite più a vostro agio. Una sedia, una poltrona, il divano che sia in salotto piuttosto che in camera da letto, sentite quale angolo di casa preferite.
Potete accendere un incenso se il profumo non vi dà fastidio o usare un diffusore per essenze ad esempio con della lavanda o la vaniglia che hanno effetto rilassante; limone o arancio se avete bisogno di una sferzata di energia. Potete accendere una candelina profumata, mettere dei cristalli vicino a voi o altro che vi aiuti a identificare quello spazio come ‘sacro’, personale, intimo.

Se volete potete mettere della musica in sottofondo specie se sono le prime volte che fate meditazione perché può aiutarvi a restare centrati sulla musica oppure può essere fonte di distrazione. Seguite l’intuito, ascoltatevi.

Assicuratevi di non essere disturbati: staccate il telefono, controllate che animali domestici non siano nella stessa stanza e che altri abitanti di casa vi lascino il tempo che chiedete. 

Una volta che avete finito di fare meditazione o visualizzazione, bevete un bicchiere d’acqua con l’intento di favorire la purificazione e lasciare andare le scorie energetiche

Attenzione alle essenze e ai cristalli che decidete di usare perché possono dare nausea o amplificare piccoli disagi già presenti. Contattate un esperto per scegliere al meglio e secondo le vostre esigenze specifiche.


author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

Nessun commento

Posta un commento

Ti va di parlarne?

no