yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Ricetta rapidissima: scaloppine di pollo al prosciutto e formaggio

5 commenti
Avete presente quelle sere in cui siete stremate e, pur avendo "voglia di qualcosa di buono", l'ultima cosa che desiderate è mettervi a spadellare? Sono sicura di sì.
Per non cedere alla tentazione del "paninocolprosciutto" o del "pettodipolloinpadella" a volte basta un pizzico di fantasia e, più o meno, sette minuti.

INGREDIENTI
(per due persone con molta fame)
4 fettine di petto di pollo
4 fettine di prosciutto cotto (ma va bene anche speck o pancetta se avete quelli in frigorifero)
4 fettine di formaggio (fontina oppure asiago morbido o emmental o addirittura le classiche "sottilette")
una noce di burro
olio extravergine di oliva
farina 
mezzo bicchiere di vino bianco
sale
pepe

Infarinate leggermente le fettine di petto di pollo.
Fate sciogliere in una padella larga il burro con un po' d'olio.
Adagiarvi la carne e farla rosolare leggermente da entrambi i lati senza farla dorare troppo.
Sfumare con il vino e lasciarlo evaporare.
Salare, pepare e rigirare la carne.
Coprirla con le fettine di formaggio e con il prosciutto.
Spegnere la fiamma e mettere il coperchio in modo che il calore sciolga il formaggio.
Servire.
Insieme ad un'insalata di pomodorini, rucola e olive verdi diventa una cena perfetta e velocissima.


author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

5 commenti

  1. sembrano davvero invitanti...grazie

    RispondiElimina
  2. Devo provarle assolutamente, sembrano buonissimie

    RispondiElimina
  3. Bè direi ottima idea e chissà che bontà!!!

    RispondiElimina
  4. Demi io le faccio quasi sempre fine settimana posso dirvi che sono la fine del mondo provate a cucinare poi melo dite ciaoooo a presto

    RispondiElimina

Ti va di parlarne?

no