yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

CREMA ALLA VANIGLIA

3 commenti



Non potevo non condividere con voi il peccato di gola che mi sono concessa oggi.
Pura terapia rasserenante.
Sì, lo so che leggendo gli ingredienti qualcuna di voi storcerà il naso.
Panna, uova e latte. Non si tratta certo di una ricettina leggera..
Ma ogni tanto una coccola ci vuole proprio.
Alzi la mano chi è capace di resistere a questa crema morbida, golosa e profumata alla vaniglia.
Visto?
Nemmeno una manina alzata.
Allora godetevi il vostro bicchierino di crema e, tanto per gradire, tuffateci dentro un bel biscotto.
Alla dieta ci penseremo lunedì!

INGREDIENTI
40 gr. di maizena (amido di mais)
2 uova
200 ml di panna fresca
300 ml di latte intero
1 baccello di vaniglia
1 pizzico di sale
150 grammi di zucchero a velo


Mettere in un pentolino la panna con il latte e il baccello di vaniglia aperto.
Tenendo la fiamma bassa portare quasi a bollore stando ben attenti che non si bruci sul fondo. Spegnere il fuoco e lasciare riposare con la vaniglia in infusione.
In una casseruola sbattere bene le uova con lo zucchero e il sale.
Sempre continuando a sbattere aggiungere la maizena a cucchiaiate.
Filtrare il composto di latte e panna e versarlo sulla crema ottenuta.
Mescolare con una frusta a mano e rimettere sul fuoco tenendo la fiamma bassissima.
Fare addensare la crema sempre mescolando. Ci vorranno circa cinque-sei minuti.
Far raffreddare bene prima di servire.
E' ottima per farcire torte, bignè e frittelle ed è paradisiaca mangiata a cucchiaiate.

QUALCHE CONSIGLIO IN PIU'
Volendo si può sostituire la maizena con la farina e lo zucchero a velo con del comune zucchero semolato. Otterrete una crema meno vellutata ma comunque buonissima.

Il baccello di vaniglia è indispensabile, niente può sostituirne l'aroma!

Quando sbattete le uova unite lo zucchero poco alla volta: sarà più facile montarle.

Lasciate sempre raffreddare la crema a temperatura ambiente, mescolandola ogni tanto per evitare che si formi in superficie la caratteristica "pellicola". Sono quando si sarà raffreddata si potrà conservare in frigorifero.

author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

3 commenti

Ti va di parlarne?

no