yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Le posizioni per allattare

Nessun commento
Una buona postura vostra e una buona posizione del vostro bambino sono importanti per allattare. 
I neonati hanno una capacità innata di attaccarsi al seno, ma spesso ci sono delle interferenze esterne che limitano o interferiscono questa con queste competenze. 
Giorno dopo giorno, ogni mamma riesce a trovare la posizione più comoda e più rilassata, quella in cui si sente più a suo agio, quella in cui il bambino riesce ad attaccarsi meglio. 

Più che ricordarvi le posizioni più conosciute nelle quali potete allattare, ci sono alcune cose che potete ricordarvi e cercare di mettere in pratica da subito dopo il parto.

I neonati hanno bisogno di avere un contatto diretto con il corpo della madre; da un punto di vista biologico il neonato è programmato per essere accolto fra le braccia della madre.
Osservate un neonato fra le braccia della madre, oppure quando è appoggiato pelle a pelle sul torace o sulla pancia della mamma, sono a loro agio, non piangono, si sentono contenuti e accolti.
Questo contatto fornisce al neonato la stabilità di cui ha bisogno per sfruttare al meglio le sue capacità innate.
Questo lo vediamo, ad esempio, nel best crawl, dove il neonato raggiunge da solo il seno strisciando sul corpo della madre.
Quando tutto ciò è possibile, se dopo il parto sono attuate tutte quelle pratiche che consentono al bambino di restare con la madre a stretto contatto da subito, se si lascia il tempo a madre e bambino di annusarsi e di respirarsi, se non s’interferisce con dispositivi come ciucci o biberon, se si rimandano pesate, bagnetti e altro, sarà più facile che madre e neonato trovino da subito le posizioni a loro più congeniali.

Ai corsi preparto e dopo il parto, vi sarà detto che per allattare dovete stare comode, avere la schiena rilassata e ben dritta, i piedi in appoggio, che potete sostenere con una presa a “C” il vostro seno e che il vostro bambino deve essere ben sostenuto e in asse con testa, spalle e fianchi e che non dovrebbe avere bisogno di girare la testa per trovare il seno.
Vi ricorderanno che potete allattare sedute o distese, o in piedi o a carponi, sotto la doccia, a tavola, con la fascia, secondo il momento e dell’esigenza.
Vi faranno una carrellata delle posizioni più gettonate, dalla classica a culla, alla posizione della lupa fenomenale in caso d’ingorgo.



Non è detto che una di queste vada bene per voi. Capita spesso di vedere mamme che allattano in posizioni che sembrano non idonee, ma loro si sentono comode, non hanno dolore, sono a loro agio, il bambino è tranquillo, poppa bene e cresce adeguatamente di peso. Quindi, fidatevi del vostro bambino, cercate di fare in modo che ci siano il minor numero possibile d’interferenze fra voi e lui, e trovate la vostra posizione.
Se questo non dovesse accadere, e può succedere, perché non sempre tutto è così romantico, non aspettate pensando che alla fine passerà, chiedete aiuto, sostegno.
Quest’anno il tema della Settimana Mondiale dell’allattamento è “Sostenere l’allattamento: vicino alle madri” (potete scaricare il materiale e vedere tutti gli eventi riguardanti la SAM 2103 sul sito del MAMI: http://www.mami.org/).
Una rete di madri attorno alle madri, cercate nelle vostre città i gruppi di sostegno alla pari e frequentateli.
Avere un sostegno, essere parte di una rete, aumenta la vostra fiducia in voi stesse e nella vostra capacità di allattare il vostro bambino.
Voi stesse potrete poi trasmettere la vostra esperienza e il vostro sostegno ad altre donne.

Foto presa da http://matome.naver.jp/odai/2133017677593690901




Se hai bisogno di aiuto per allattare trovi una Consulente IBCLC:




http://www.stillen.it/it/consulenza-in-allattamento/consulenti-ibclc-in-alto-adige-italia.html



Bibliografia

La Leche League, Allattamento al seno:il libro delle risposte, Volume I, LLLIt, 2003.
La Leche League, L’arte dell’allattamento materno, LLLIt Editore, 2004
Negri P., Catanzani T., Allattare un gesto d’amore, Bonomi Editore, 2005.
K.Watson-Genna, Supporting Sucking Skills in breastfeeding infants, Jones & Bartlett pub, 2008.


 

 
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

Nessun commento

Posta un commento

Ti va di parlarne?

no