yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Come arredare l'ufficio in casa

1 commento

Immagine: www.seaseight.blogspot.com
Che siate lavoratori freelance o meno, è fondamentale al giorno d'oggi allestire almeno un piccolo angolo dedicato all'ufficio in casa. Più o meno dagli anni '90, ovvero dalla diffusione del computer nelle abitazioni italiane, ha iniziato a divenire sempre più importante, mentre nell'ultimo decennio ha iniziato a radicarsi l'abitudine anglosassone di portarsi i documenti a casa e continuare il lavoro nell'ambiente domestico (per chi se lo può permettere, ovviamente).
Ecco che, da qui in poi, l'angolo ufficio è diventato essenziale.
Difficilmente avrete una stanza intera a disposizione per il vostro home office; più facilmente avrete la possibilità di scegliere un angolo della casa da attrezzare secondo le vostre esigenze. Piccolo che sia, sarà il vostro spazio.
Prima raccomandazione dunque: mettetevi al centro di ogni stanza, guardatela attentamente, e provate a "sentire" in quale posizione vi trovate più a vostro agio lavorando; quello sarà il luogo (o la parete) in cui andrete a posizionare lo spazio di lavoro.

Immagine: Houzz
Deve essere preferibilmente un luogo tranquillo, per questo suggerisco di utilizzare pareti cieche, rientranze, angoli riservati, possibilmente lontani dai luoghi più vissuti della casa. 

Nel caso sia troppo centrale, situata in un angolo della casa di passaggio o troppo "abitato", utilizzate un separé, una tenda, un mobile, per isolarla meglio.

Immagine: Houzz
 Il look
Ricordate che la caratteristica principale di uno spazio di lavoro non deve essere il suo look, la rispondenza all'arredo della casa, o la sua comodità, bensì la funzionalità. Ciò significa scegliere arredi che favoriscano la produttività, e non la distrazione o il rilassamento. Ad esempio, è meglio tenere fotografie o effetti personali lontano dal vostro campo visivo, per evitare qualunque tipo di interferenza con il lavoro che state svolgendo o la comparsa improvvisa di ricordi e sensazioni legate alla sfera familiare. Ritengo che l'essenzialità sia una dote che favorisce la concentrazione.

Immagine: www.welke.nl
La scrivania
Il piano d'appoggio deve essere sufficientemente ampio da potervi permettere di svolgere tutte le funzioni necessarie. Attenzione a scegliere una parete dotata di sufficienti prese elettriche per l'alimentazione delle apparecchiature (pc, telefono, caricabatterie, stampante, cellulari, tablet e compagnia). Questo per non disperdere i dispositivi in più zone della stanza ed essere costretti ad alzarsi per svolgere funzioni diverse o avere scomode e pericolose prolunghe che corrono in mezzo alla stanza.

La seduta
La sedia è importante nella misura in cui trascorrerete diverse ore alla scrivania: deve essere una sedia ergonomica e scelta sulla misura del vostro corpo. Vostro marito potrebbe aver bisogno di una sedia diversa da quella perfetta per voi, ad esempio. Non cedete su questo, se siete voi le utilizzatrici.

L'illuminazione
L'illuminazione naturale è importante, per evitare la pesantezza degli occhi, ed è meglio se in genere proviene dalla sinistra (dalla destra per i mancini). Così anche quella artificiale, soprattutto puntuale, sopra la scrivania. E' bene prevedere in ogni caso diversi punti luce, almeno uno diffuso, al centro della stanza, ed uno puntuale, sopra la scrivania, facendo attenzione a non creare riflessi di luce sul monitor.

Vitra Uten.Silo portaoggetti
L'ordine e l'organizzazione
Fondamentale è cercare di tenere il piano di lavoro pulito, ordinato, ben organizzato.
Ogni sera, a conclusione del lavoro, rimettete a posto le carte. Questo aiuterá la vostra concentrazione ed il vostro ordine mentale.

Gli arredi
Non può mancare una cassettiera, per riporre tutti gli oggetti che sulla scrivania vi creano confusione. Esistono attualmente anche interessanti soluzioni di organizzazione verticale (sulla parete della scrivania), che vi consentono di lasciare libero lo spazio sottostante e di avere a portata di mano tutto ciò che vi serve (cancelleria, oggettistica, ecc...).

Per la stessa ragione è fondamentale la libreria o una semplice mensola lunga dove potrete riporre libri, carte e cartelle; possibilmente a portata di braccio.
E' importante, inoltre, che il muro di fronte a voi sia libero, o al massimo occupato da una stampa, un quadro, una foto, una frase, un colore, qualunque cosa capace di donarvi serenità e capacità di concentrazione quando alzate gli occhi dallo schermo o dal foglio.



Immagine: The shopping guide


author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

1 commento

Ti va di parlarne?

no