yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

I Fiori di Bach per le allergie

2 commenti
Con l’arrivo della bella stagione fanno la loro comparsa anche starnuti, occhi lacrimanti e tosse. Nel peggiore dei casi abbiamo anche asma e febbre. Le allergie fanno parte, per alcuni, del pacchetto primavera-estate. 

Tra le
domande frequenti  sui fiori di Bach è “Sono un soggetto allergico, posso prendere i fiori?”
La risposta è sì. I fiori di Bach agiscono su base energetica e vibrazionale e si possono prendere in concomitanza con le terapie farmacologiche allopatiche (gli antistaminici o altro) senza alcun tipo di interferenza.

Vediamo qualche indicazione sui fiori di Bach facendo la doverosa premessa che i fiori
non agiscono sui sintomi ma sulle cause emotive che sono alla base del disagio e solo i seconda battuta agiscono sulla somatizzazione.
Crab apple è indicato per le persone che temono di essere contagiate, contaminate o di trovarsi in posti con sostanze allergizzanti. Penso ad esempio a luoghi con la polvere o il parco con gli alberi in fiore. Questo fiore aiuta a sentirsi protetti e a non sentirsi sporchi, minacciati, indifesi.
Mimulus è indicato per chi è ipersensibile all’ambiente. Spesso nella fase acuta non c’è una sensibilità solo ai pollini, ma anche alla luce per l’irritazione agli occhi o agli odori che provocano ulteriori starnuti.

Beech rende il soggetto più tollerante. Non solo verso le persone ma anche verso l’ambiente. Considerato che spesso il periodo delle allergie è accompagnato da una buona dose di irritabilità, questo fiore aiuta a riportare l’equilibrio.
Heather è d’aiuto nei casi in cui le allergie siano anche un mezzo per attirare l’attenzione su di sé attraverso un problema. In stato negativo questo fiore  spinge alla solitudine e all’isolamento.
Centaury aiuta a dire no senza soccombere. Questo rimedio dona forza.
Walnut  è il fiore che aiuta a rompere i legami, prendere distanza, proteggere e rende autonomi.

Per chi ha problemi di veri e propri attacchi di asma e crisi allergiche forti consiglio di portare sempre con sé il rescue remedy o rimedio d’urgenza che potete prendere diluito in un po’ d’acqua e potete associarlo, come già detto sopra, con altre cure. Il rimedio d’urgenza vi aiuterà a ritrovare l’armonia e lasciare andare paura e tensione dovute a un’eventuale crisi.


Immagine presa qui
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

2 commenti

  1. ho gno volta mi metto a nustire

    ho forte allergia hai
    che cazzo
    anche prima
    mi sono messa stanutire come una matta
    come posso fare
    by zazzi

    RispondiElimina
  2. Ciao Zaira,
    non dici a cosa sei allergica. Prova a vedere quali fiori rispondono al tuo stato emotivo e cerca una farmacia omeopatica o un'erboristeria in cui possano prepararti la miscela pronta per l'uso. Per le crisi molto forti puoi usare anche il rescue remedy.
    Anche il ribes nigrum aiuta molto ma devi verificare che non faccia interferenza con altre terapie eventualmente già in uso. Rivolgiti al tuo farmacista di fiducia e vedrai che saprà consigliarti in questo senso. ;-)

    RispondiElimina

Ti va di parlarne?

no