yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Igiene intima nel post parto

Nessun commento
Dopo il parto la cute e le mucose del perineo sono state messe a dura prova. Perciò l'igiene intima è di fondamentale importanza, soprattutto se vi sono stati messi dei punti, se vi è stata suturata un' episiotomia.

Basterà lavarvi con acqua fresca, un detergente a base di aloe vera o di calendula e tea tree oil ben diluito per la disinfezione. E' importante che non portiate via la protezione naturale della cute con un'eccessiva detersione, basterà lavarsi con il detergente una, al massimo due volte al giorno, ma per il resto della giornata fatelo solo con acqua corrente. Potete anche utilizzare, se vi fa più comodo, una bottiglietta di plastica con un beccuccio (come quelle per le bevande sportive) per spruzzare direttamente l'acqua sulla parte.

Asciugate molto accuratamente, perché sapete già che i batteri e i funghi proliferano in ambienti caldo-umidi, perciò tamponando con un asciugamano morbido o delle garze asciugherete per bene e eviterete le infezioni batteriche.

Nei giorni a seguire il parto, se avete avuto dei punti è normale che sentiate gonfiore e indolenzimento, soprattutto al tatto, ma se il dolore fosse particolarmente intenso potete prendere un'assorbente, bagnarlo leggermente e metterlo i freezer un'oretta prima di indossarlo; appena il ghiaccio si scioglierà, cambiatelo. Il freddo aiuterà a decongestionare e a ridurre il dolore.

In caso di emorroidi può essere utile applicare della tintura madre di ippocastano con una garza, lasciata direttamente a contatto tutta la notte.

Non c'é alcuna controindicazione sull'utilizzo della doccia, ma per quanto riguarda il bagno in vasca è meglio attendere il termine della perdita sanguigna del parto, che può durare anche fino a 30-40 giorni dopo il parto.

È importante indossare sempre biancheria in fibre naturali (cotone e seta) che va cambiata spesso e lavata con acqua calda e sapone di Marsiglia, evitando detersivi chimici troppo aggressivi sulle mucose. Meglio utilizzare anche assorbenti pensati per il post parto: si trovano in farmacia e sono realizzati in fibre naturali, come il cotone, sempre per permettere alla pelle di respirare.
Oltre alla parte fisica e anatomica è importante non sottovalutare anche quella psicologica. Non abbiate paura di toccarvi, non abbiate timore di sentire sulle dita la sutura. E' bene che siate voi a lavarvi, per prendere dimestichezza e acquisire manualità in modo da non sentire dolore o fastidio alcuno. Ritornerete presto in forma, e anche se al momento non vi sentite al pieno delle vostre forze, sappiate che è solo una condizione temporanea e che presto riuscirete a star di nuovo bene con voi stesse.

Valentina


Immagine presa qui
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

Nessun commento

Posta un commento

Ti va di parlarne?

no