yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

Mamma, mi spieghi come nascono i bambini?

Nessun commento
"Mamma, come si fanno i bambini?"

E in quel momento, la mamma, si sente sprofondare. Vorrebbe scappare e non essere lì ad affrontare quella situazione così delicata.

Come trovare le parole più adatte, più vere per rispondere alle domande del bambino?

Non occorre avere grandi conoscenze specifiche per rispondere al bambino nel modo più adeguato. Quello che conta, nel raccontargli della sua e della nostra vita, e dei legami che ci uniscono non è la nostra cultura, il nostro sapere. Ma il nostro essere un uomo e una donna che si amano. E che sono diventati genitori, attraverso questo amore. 
Basta esprimere al bambino, ciò che siamo e non quello che sappiamo. 

Non è necessario rispondere alle sue domande in termini scientifici, come se si facesse una piccola lezione di biologia. Oppure di botanica, o di zoologia, se si pensa di fare riferimento ai fiori  e ai pistilli, o ai cuccioli di animali domestici. E’ meglio affrontare il problema senza tanti giri di parole, nel modo più semplice, spontaneo, che è anche quello più vicino alla verità, lasciando spazio alle emozioni e ai sentimenti.  
E non è necessario nascondere l’imbarazzo, se c’è. 

Ma fino a che punto ci si può spingere nel dire la verità? 

L’eccesso di zelo porta alcuni genitori a dire “tutto e subito”. Spesso, però, questo modo d’agire è dettato più dal bisogno di chiudere subito un argomento così complicato che dal desiderio di dialogare  con il bambino su questi problemi. Dandogli subito una “informazione completa”, e anticipando le sue domande, non si soddisfa la sua curiosità: al contrario, la si satura.

Il desiderio di sapere del bambino è una sorgente inesauribile di perché. Quando pone le sue domande, è perché in qualche modo ha già cominciato ad elaborare dentro di sé il problema che lo interessa. Qualsiasi cosa gli si dica in più, per dargli un’informazione completa, anticipando le sue domande, cade su un terreno che non è ancora preparato a ricevere le nostre parole.


E’ importante rispettare i suoi tempi, il suo bisogno di procedere passo dopo passo, seguendo il suo ritmo interiore. Inutile fargli fretta, lasciamogli tutto il tempo che gli occorre per crescere.

Mirella


Immagine presa qui
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

Nessun commento

Posta un commento

Ti va di parlarne?

no