yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

#SosteniamoLeMamme che allattano: partecipiamo allo Studio HaBIT

Nessun commento



allattare è nutrire, far crescere… ci sono tanti significati che vi ruotano intorno. E se la mamma trova difficoltà in questo, diventa tutto molto complicato, preoccupante, ansiogeno. Una mamma che procede spedita nell’allattamento, ha un salto di autostima che si riflette in tutto il resto delle piccole e grandi incombenze quotidiane col pupo.


Nel suo splendido post, Martina Carabetta ci ha spiegato egregiamente quanti e quali significati abbia l'allattamento nella relazione mamma-bambino. Moltissime ricerche hanno confermato che un avvio positivo sia anche un fattore di prevenzione del rischio di ammalarsi di Depressione Post Partum.

Ci sono situazioni, però, che rendono più difficile questo processo che dovrebbe essere naturale.

Allattare è un processo non solo utile ma salutare perché promuove il benessere sia della mamma che del bambino e per queste ragioni le donne dovrebbero poter sempre contare su un sostegno qualificato che le supporti in queste situazioni tanto delicate. Purtroppo, spesso, non è così.

Tutti possiamo fare la nostra parte per migliorare le cose, ad esempio partecipando all'indagine  HaBIT (Herbal supplements in Breastfeeding InvesTigation) che nasce per approfondire la sicurezza dell'uso degli integratori vegetali durante l'allattamento ma cerca di conoscere anche le abitudini alimentari e il ricorso a pratiche tradizionali o non convenzionali.

Le neomamme alla prima esperienza spesso vengono sommerse di indicazioni e consigli non richiesti e talvolta contrastanti che aumentano il loro senso di inadeguatezza rispetto ad un compito nuovo e fondamentale come quello di nutrire il proprio bambino.

Come viene egregiamente spiegato sul sito di CiaoLapo Onlus, anche le mamme che si trovano ad allattare un bimbo arcobaleno, nato dopo aver affrontato un lutto perinatale, devono gestire un insieme di emozioni contrastanti che possono ostacolare un avvio sereno dell'allattamento generando sensi di colpa e paure.

HaBIT è uno studio anonimo e si richiede semplicemente di compilare un breve questionario online. Possono partecipare sia gli operatori sanitari che le mamme che stanno allattando (o hanno smesso entro gli ultimi 6 mesi). La prima fase dell'indagine è iniziata nel 2012 e anche chi avesse già partecipato può compilare di nuovo il questionario (nell'indagine si terrà conto delle due fasi).

Servono solo pochi minuti per contribuire alla diffusione di una cultura adeguata sul tema e migliorare la qualità di vita di mamme e bambini.

#SosteniamoLeMamme, basta poco.




Questionario per operatori:  https://www.surveymonkey.com/s/habit
Questionario per mamme:   https://it.surveymonkey.com/r/habit-mamme
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

Nessun commento

Posta un commento

Ti va di parlarne?

no