yes
no
6/mamme/slider
no
Image and video hosting by TinyPic

#SosteniamoLeMamme: l'importanza della rete - Elena, Counselor e Formatrice

Nessun commento



Come counselor e formatrice ci potresti descrivere di cosa ti occupi a livello professionale e in cosa consiste il tuo lavoro di supporto alla maternità?
Mi occupo di dare ascolto e sostegno alle donne che affrontano il delicato periodo del pre e post partum, con sedute di counseling anche al proprio domicilio, in un setting quindi intimo, familiare e vicino al proprio bambino ed ai propri cari.
Da formatrice invece mi occupo di offrire consulenza e pacchetti formativi ad operatori nell’ambito della maternità (puericultrici, ostetriche, doule, educatrici prenatali, ginecologhe) su una comunicazione più empatica ed efficace con le donne in maternità.

Che tipo di supporto hai (o non hai) ricevuto quando sei ri-nata mamma?
Fondamentale per me è stata la rete di Amiche (con la A maiuscola) mamme che s’è creata con il corso pre-parto.
Da ormai più di due anni ci sosteniamo a vicenda giorno per giorno, per lo più attraverso i social ed i messaggi WhatsApp. Loro sono state molto utili ad affrontare gli ultimi mesi di gravidanza (caratterizzati purtroppo da un fresco lutto in famiglia) ed i primi giorni del puerperio.
Insieme abbiamo affrontato le difficoltà e le paure dei primi mesi (allattamento, prime malattie, notti insonni…) fino a ritrovarci in questo periodo a festeggiare l’arrivo dei fratellini dei nostri primogeniti.
La Solidarietà Femminile esiste…non ci credevo fino ad allora ma grazie a loro ne sono ora fortemente convinta!

Perché secondo la tua esperienza personale e professionale è importante sostenere le mamme?
Perché al giorno d’oggi, le mamme si ritrovano sempre più sole, fagocitate da una vita quotidiana assai frenetica e le famiglie attuali sono molto più ristrette rispetto a quelle delle nostre madri/nonne.
Gli aiuti provengono spesso da tate straniere ma talvolta neanche quelle perché molte neomamme, rimaste senza lavoro, si ritrovano a dover fare tutto da sole, tutto il giorno, con un piccolo frugoletto da gestire.
Molto utile è il Web che unisce ed è fonte inesauribile di informazioni, l’importante però è riuscire a selezionare bene.

Una rete di supporto funzionale quali caratteristiche, servizi e modalità dovrebbe avere?
Dovrebbe essere gestita da persone competenti (la buona volontà non basta anche se serve) nel campo delle relazioni d’aiuto: la maternità è un mondo complesso e delicato che porta con sé un bagaglio enorme di emozioni che bisogna saper gestire con professionalità ma anche empatia ed accettazione positiva incondizionata ed autentica. Fondamentale è la presenza di un supporto di rete qualificato per affrontare ogni caso in maniera adeguata.

#SosteniamoLeMamme: in che modo possiamo farlo tutti?
Semplicemente imparando TUTTI ad mettere un po’ da parte il giudizio.
Una mamma, esperta o meno non ha bisogno né di consigli né di valutazioni sul proprio modo di essere donna e genitrice. Ha bisogno di ascolto, pazienza, sorrisi, abbracci e magari qualcuno che prenda al posto suo il ferro da stiro o la roba da mettere in lavatrice. ;-)


Elena Maria Russo, Counselor, Formatrice del Metodo Gordon e Educatrice Professionale
elenamariarusso.com
elenamaria.russo@gmail.com
author profile image
Abdelghafour

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s, when an unknown printer took a galley of type and scrambled it to make a type specimen book.

Nessun commento

Posta un commento

Ti va di parlarne?

no